IL TRANSITO DI SATURNO IN PRIMA CASA

Chi ha già vissuto quest’esperienza potrà unirsi in un piagnisteo collettivo.

 

Ma andiamo oltre. Lo conosciamo davvero Saturno? Certo, le sue principali simbologie le sappiamo elencare un po’ tutti: serietà, tempo, raziocinio, limiti, regole, severità, taglio dei rami secchi (e se ricordiamo il mito sappiamo che non taglia solo quelli).

 

Certo, Saturno è capace di farci crescere, maturare, ci aiuta a diventare consapevoli dei nostri errori, suggerisce che cosa e come dobbiamo strutturare e consolidare, ma anche tutto ciò che è meglio lasciar andare. In seguito ai suoi transiti diventiamo persone migliori, più mature, in grado di meglio orientarci nella vita.

 

Ma durante il suo transito? Che cosa accade proprio in quel periodo? Ci rendiamo conto di come ci sentiamo K.O. quando si muove in una delle nostre case natali?

 

Ipotizziamo il transito di Saturno in PRIMA CASA.

 

È chiaro che se sta transitando in questo settore significa che è da poco uscito dalla dodicesima. Avremo quindi passato, con buone probabilità, un periodo durato qualche anno (a seconda dell’ampiezza della casa stessa) durante il quale ci si sono posti di fronte questioni importanti, momenti di isolamento, il nostro stato psicofisico ne avrà in qualche modo risentito. Di sicuro difficilmente ce la saremo spassata. Ma ora approda in prima casa e comunque avremo pur diritto a tranquillità e relax, giusto? Ho qualche dubbio…

 

In dodicesima casa, attraverso un periodo di prove e fatiche, abbiamo cercato di risolvere delle questioni legate al nostro passato, probabilmente abbiamo preso delle decisioni importanti, forse ci sono state svolte radicali nella nostra vita. Ora, nella fase di prima casa, settore dell’Io e della personalità, siamo chiamata a confrontarci non più con eventi esterni, ma con noi stessi! Qualcuno di noi ha mai sentito parlare del “mettersi in discussione”? Ecco, con Saturno in prima è proprio quello che dovremo fare, poiché il “chi sono, da dove vengo e dove sto andando” sarà all’ordine del giorno.

 

Ci chiediamo come mai?? Semplice: Saturno mette in discussione ogni cosa, ci fa smontare pezzo dopo pezzo il puzzle che avevamo composto, ci invita a ricomporlo costringendoci a renderlo più adatto, scegliendo l’incastro perfetto, il più conveniente per il nostro futuro.

 

Faticoso? Parecchio! Ma il punto è che qualcosa in noi non va più bene, non ci piace più l’immagine che vediamo riflessa nello specchio e che crediamo non sia più rappresentativa di ciò che coltiviamo dentro. Ridiscutiamo il nostro modo di procedere, di vedere le cose, di parlare, di proporci e di rapportarci al mondo esterno. Dobbiamo riconoscere i nostri limiti, i punti deboli. E dobbiamo cercare di modificarli.

 

Forse ci stiamo chiedendo se può esserci almeno un punto positivo in questo transito. In effetti si, possiamo dimagrire senza troppa fatica...

 

 

Scherzi a parte, tutto quel che può accadere è assolutamente nel nostro stesso interesse. Dobbiamo solo avere un po’ di pazienza per raggiungere i risultati. E goderne indiscutibilmente.

Scrivi commento

Commenti: 0