VENERE in PESCI

VENERE ha fatto il suo ingresso nel Segno dei PESCIEcco alcune piccole linee guida interpretative.

L’affettività si colora di grande sensibilità, indulgenza, gentilezza, empatia.
Qui Venere è in grado di fare dono di sé in maniera del tutto altruistica.
Le doti di generosità sono oltremodo visibili, talvolta convogliate verso il prossimo a costo di rinunciare in prima persona a qualcosa per poter rendere felice l’altro. Si avverte un profondo bisogno di armonia e romanticismo, anche se i propri desideri possono mostrarsi imprecisi, vaghi, non sempre adeguatamente definiti e tale approssimazione rischia di rendere fragili ed emotivamente vulnerabili.
Lo slancio affettivo è quasi sempre colorato da un romantico idealismo che tende a porre l’oggetto del desiderio su di un piedistallo. E questo può accadere anche nei confronti dell’amore in senso lato.
Talvolta può prevalere un desiderio di fuga, di evasione da contesti non consoni, atteggiamento che se messo in pratica crea ostacoli nei rapporti interpersonali: la difficoltà nel discriminare il mondo interno dal mondo esterno rischia di ostacolare le relazioni solide.
La naturale empatia prende vita dalla capacità di identificarsi con i sentimenti altrui ed il problema sorge proprio in questo caso, in quanto il bisogno di amalgamarsi in tutto e per tutto con la persona amata risulta fuorviante nei confronti delle reciproche identità.

Scrivi commento

Commenti: 0