Volli, e volli sempre, e fortissimamente volli V. Alfieri


LA NATURA DEI BISOGNI


Tutti noi siamo soggetti a innumerevoli BISOGNI. Questa è una certezza. La vita ci fa fare i conti, istante dopo istante, con i nostri bisogni di nutrimento, di riposo fisico, di cura del nostro corpo, di protezione dagli agenti atmosferici. E ancora con tutti quei bisogni di natura psicologica come ad esempio la costruzione di un'identità, piuttosto che di vivere una relazione d'amore, amicale o familiare, di poter esprimere i propri interessi e orientarsi verso un percorso esistenziale sano e appagante. Davvero svariati sono quindi i bisogni, molti risultano comuni un po' per tutti, altri si manifestano in maniera differente da persona a persona. Ci sono dei casi in cui riusciamo a dar voce a questi bisogni con comprovata facilità, altri invece in cui non risulta semplice percepirli, ascoltarli e di conseguenza soddisfarli. 

Qualsiasi sia la natura di un dato bisogno, esso risulta essere soggetto a diversi fattori. Innanzi tutto a una gerarchia che ne determina l'importanza, poiché ad esempio un bisogno di nutrimento e di sicurezza viene sicuramente prima di un bisogno legato alla realizzazione personale, che invece si sviluppa nel corso della vita. In secondo luogo la fase di sviluppo di un dato bisogno, poiché già da quando veniamo al mondo cercheremo ovviamente di soddisfare il bisogno di sentirci accolti e protetti piuttosto che quello di trovare una collocazione personale all'interno della società. Infine un'altra questione da tenere in considerazione è il livello di sofferenza, poiché eventuali risposte negative ai bisogni primari nel periodo della nostra infanzia determineranno conflitti che avranno inevitabili ripercussioni nella vita adulta, dove continueremo ad avvertire determinate necessità ma avremo problemi nel riuscire a soddisfarle, in alcuni casi al punto tale da non essere in grado di avanzare le nostre richieste come vorremmo.

 

Seppur non sempre ne abbiamo una chiara consapevolezza poiché siamo mossi dall'istinto, la vita intera è condizionata dal tentativo di dare una risposta ai nostri bisogni, di qualsivoglia natura essi siano, al fine di raggiungere appagamento e benessere.

 

Il fatto che nelle fasi infantili siano stati ascoltati e soddisfatti a pieno oppure no, il riuscire a dar loro voce e raggiungere un livello di soddisfazione personale rispetto a un dato bisogno o il conseguente fallimento e stato di frustrazione dovuto a una non riuscita, è scritto nella carta natale di ciascuno di noi e trova la massima rappresentazione nel pianeta VENERE, nel settore da esso occupato, negli eventuali aspetti che forma con altri pianeti.