Le persone hanno una sola cosa in comune: sono tutte differenti - R. Zend


GLI ELEMENTI


Il FONDAMENTO principale dell’astrologia è l’ENERGIA.

Ciascuno dei quattro elementi – FUOCO, TERRA, ARIA, ACQUA - rappresenta un genere fondamentale di energia che agisce in ciascuno di noi.
E ognuno di noi porta dentro di sé tutti e quattro gli elementi, anche se ciascuno è più in sintonia con alcuni tipi di energia piuttosto che con altri.

 

I quattro elementi rappresentano la colonna portante dell’intero zodiaco e racchiudono la base della nostra composizione psicologica.
Il tema natale ci spiega in che misura i quattro elementi sono presenti.
La carenza, o addirittura la totale mancanza di un dato elemento nel tema natale non sta però a significare che tale energia ci viene a mancare, ma che tenderemo a esprimerla a livello inconscio, proprio perché non immediatamente disponibile a livello cosciente.
Un forte squilibrio nella distribuzione degli elementi determinerà conseguentemente uno sbilanciamento nella nostra personalità. Nel corso del cammino evolutivo saremo chiamati a ristabilire, per quanto possibile, un equilibrio di queste energie.

Carl Gustav Jung, nel suo percorso di studi legato all’analisi psicologica, elaborò i “tipi psicologici”, dai quali emergono gli elementi allegorici istintivi della psiche umana. Egli, mediante l’osservazione della vita dell’uomo, elaborò i concetti di “estroversione” e di “introversione”. Nel primo caso si procede mediante atteggiamenti ottimistici e aperti nei confronti del mondo circostante, mentre nel secondo caso viene messa in atto una sorta di protezione, cullandosi nel proprio mondo interiore. Da qui la comprensione di un concetto fondamentale, relativo al fatto che alcuni uomini sono soggetti a un “destino” determinato prevalentemente dagli oggetti dei loro interesse, mentre per altri il destino è determinato dalla loro interiorità. Conseguentemente introdusse quatto funzioni psichiche: pensiero, sentimento, sensazione, intuizione. Di queste, le prime due sono definite funzioni razionali, le seconde irrazionali, e l’essere umano solitamente ne favorisce una, al fine di entrare in relazione col mondo circostante. Tutto questo a livello cosciente. Jung però sostenne che esiste un’altra regione chiamata inconscio, in quanto la psiche e la sua relativa espressione non necessariamente collima con la coscienza. L’inconscio quindi tende a compensare quest’ultima, facendo in modo che le quattro funzioni psichiche abbiano la possibilità di manifestarsi in modo estroverso o introverso.


ELEMENTO FUOCO - INTUIZIONE (Ariete - Leone - Sagittario)

Il FUOCO è estroverso. È energia radiante che arde, illumina, che fluisce spontaneamente, magma incandescente che divampa nelle viscere della terra, fiamma che allieta e riscalda. È il regno del Sole, creatore del cosmo; da qui il forte bisogno di espandersi, di proiettarsi nel futuro con vitalità ed entusiasmo, con spinte ottimistiche, sempre in movimento, lontano da qualsiasi logica poiché disgiunto da condizionamenti e dalle richieste improprie del mondo della materia, ma determinato nel percorso che porta in avanti, contornato da inconsapevolezza e dalla giusta dose di irresponsabilità. L’impulso all’azione non chiede una precisa meta, poiché si avvale dell’intuito sempre acceso nei confronti della vita. Ed ecco che per la triade di fuoco, ogni cosa si adagia a quell’innato ottimismo atto a suggerire, a discapito di qualsiasi contraria evidenza, che tutto andrà per il meglio.

 

Con PREVALENZA di FUOCO c’è sempre un po’ di esagerazione nei comportamenti. È importante vivere  con enfasi, perché niente è più noioso della grigia e deprimente quotidianità. Un’innata fiducia nel domani consente di potersi gettare nella mischia della vita con entusiasmo e senza paura. Quello che conta non sono tanto i risultati, ma poter seguire le intuizioni e dare forma ai sogni che albergano nella mente. 

 


ELEMENTO TERRA - SENSAZIONE (Toro - Vergine - Capricorno)

La TERRA è introversa. È su di essa che vengono scanditi i nostri passi, così da acquisire sicurezza mista a quel profondo senso di stabilità. È grazie ad essa che godiamo dei frutti e del cibo quotidiano, in quanto dispensatrice di certezze materiali. Configura e struttura tutti gli altri elementi, necessita di prendere coscienza del mondo stringendolo nelle proprie mani, deve trovare una concretizzazione alle cose, assaporare costantemente una realtà comprovabile. Per l’elemento terra risulta di fondamentale importanza l’aspetto pratico e tangibile della vita, mantenendo invece una certa distanza di sicurezza rispetto a tutto ciò che è immateriale e perciò tendenzialmente astratto, incorporeo, impalpabile. Tutto ha origine dalla terra. E ad essa, tutto ritorna.

 

Con PREVALENZA di TERRA c’è parecchio bisogno di sicurezze che solo la materia può trasmettere. Si è alla ricerca di prove concrete, di poter toccare con mano: il San Tommaso dello Zodiaco insomma. Si è abili maestri nella conservazione, si ama la vita ed i piaceri che dispensa. Ricerca della tranquillità, del possesso, delle certezze pratiche, insofferenza per le stravaganze, la dispersione, le innovazioni. Il mondo piace così com’è, con l’amore per la tradizione, con le regole certe. Amore e dedizione per la famiglia, la natura, gli animali. Il danaro è importante solo perché trasmette la sensazione di essere al sicuro. È importante possedere concretezza e tranquillità, perché solo così è possibile trasmetterla al mondo circostante. La solidità e la saggezza dell’elemento sono indispensabili a tutti gli altri che, anche se possono negarlo, senza la terra sarebbero persi.

 


ELEMENTO ARIA - PENSIERO (Gemelli - Bilancia - Acquario)

L’ARIA è estroversa. Informe, per certi versi astratta, è energia mentale capace di ideare, pensare, progettare, proiettandosi nel futuro che verrà. La ritroviamo ovunque, in perpetuo movimento riesce a giungere in ogni luogo. E in tal senso crea collegamenti impalpabili fatti di pura comunicazione, di parole che danno origine a un contatto tra persone, siano esse vicine oppure no. Ed è tramite la parola che questo elemento prende distanza da tutto ciò che è materiale, al fine di agevolare una visione oggettiva e razionale proprio perché non vincolata da qualsivoglia condizionamento. L’aria è leggera, impalpabile, desidera creare uno scambio con il mondo circostante, necessita di schemi all’interno dei quali incasellare i fatti in maniera logica e consequenziale. Vuole comunicare, condividere, ideare ed inventare attraverso il potere della mente.

 

Con PREVALENZA d’ARIA le sicurezze risiedono nel mondo del pensiero. Nulla viene fatto senza aver prima elaborato, razionalizzato, analizzato il problema. Si è “prigionieri” di un’intelligenza sofisticata che non permette però di assaporare la vita nella sua bellezza e totalità. Si fatica a lasciarsi andare, talvolta impauriti dai sentimenti, si teme che il cuore batta troppo per qualcosa o per qualcuno, e si reagisce rifugiandosi nella logica. Non bisogna aver paura delle emozioni, perché fanno parte della vita. E non si può pianificarle come si fa con tutte le altre situazioni.

 


ELEMENTO ACQUA - SENTIMENTO (Cancro - Scorpione - Pesci)

L’ACQUA è introversa. Non possiede una forma predefinita ma si adatta all’ambiente con il quale entra in contatto, necessita di essere contenuta, incanalata, per certi versi indirizzata. Assorbe, mediante empatia, ciò che proviene dall’ambiente che la circonda. È volta allo scambio emozionale, alla ricerca dei probi bisogni, alla condivisione emotiva e sensibile. Mette in relazione stretta col mondo dei sentimenti e delle emozioni profonde, delle paure non soggette a razionalità, dei desideri incontrollabili, della straordinaria sensibilità, il tutto celato dietro una calma apparente che in realtà ha lo scopo di occultare le tempeste emotive che la caratterizzano. Estremamente auto protettiva, teme sempre di essere ferita, soprattutto a livello psicologico, motivo per il quale tende a nascondere. Salvaguardare la propria integrità è di fondamentale importanza, solo col tempo e attraverso una profonda fiducia nei confronti del mondo circostante, può divenire capace di esporsi a tutti gli effetti.

 

Con PREVALENZA d’ACQUA il significato della vita è nei rapporti personali e nei valori umani. Il mondo non ha i colori decisi della realtà dei fatti, ma le mille sfumature e tonalità dei sentimenti. Ottima è l’inclinazione nei confronti del prossimo e della natura umana, anche dei lati più oscuri, e ciò consente di entrare in empatia con l’altro, di “sentire” ciò che l’altro sente e comprenderne istintivamente i bisogni. Ma, come si sa, i sentimenti sono quanto di meno obiettivo esista, e un giudizio distaccato ed oggettivo è il grande ostacolo che è possibile incontrare sul cammino.