Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere - M. Gandhi


URANO


Il momento presente, la liberazione dal passato, il futuro che verrà, la separazione dai vecchi schemi, l’intuizione, il lampo di genio, l’apertura al nuovo e all’inusuale, la capacità organizzativa, l’abilità manuale, la tecnica, il progresso, la volontà, la spinta all’azione, la capacità decisionale, le scelte improvvise, le rapide trasformazioni. I tagli netti, drastici, brutali, spesso violenti.

Questo è URANO.

 

Già! In una sola parola è il cambiamento che irrompe nella nostra vita, talvolta in maniera del tutto radicale, per certi versi inaspettata, non preventivata, in molti casi nemmeno lontanamente immaginata. Questa energia può rimanere silente all’interno del nostro tema natale anche per parecchio tempo, ma tutto a un tratto, giocando la carta contraddistinta dall’effetto sorpresa, compare all’orizzonte questo straordinario pianeta  con l’intento di modificare una situazione che per noi risulta non più conveniente. E che lo vogliamo oppure no, agisce senza mezzi termini, diventa uragano non preannunciato che spazza via tutto ciò che trova, che stimola la nostra anima, proiettandola verso strade differenti, al di là di qualsiasi resistenza possiamo decidere di mettere in atto. Tutto abbastanza inutile. Se Lui si attiva non possiamo fingere che nulla stia accadendo dentro di noi, poiché significherebbe negare ai nostri stessi occhi una nuova verità che non sarebbe per nulla conveniente contestare.

 

La sua natura rivoluzionaria la si può iniziare a comprendere simbolicamente dal suo movimento di rotazione, opposto rispetto agli altri pianeti del sistema solare.

 

Urano vuole liberarci da tutti quegli elementi che ci imprigionano in un passato che non ci appartiene più, che frena il nostro naturale andare e la nostra evoluzione personale.

 

Stimola l’accensione di quella lampadina nella nostra mente, suggeritrice di innovazione, di progresso, di nuove possibili mete assolutamente raggiungibili.

 

Apre le porte a qualsiasi tipo di novità possa arricchire la nostra vita, ci spoglia di un vivere quotidiano che ci sta stretto e che in alcuni casi può anche demolirci.

 

È anticonformista, ci insegna a ragionare in piena autonomia, superando così condizionamenti, pregiudizi e tabù.

 

È quel lampo di ribellione, nascosto in ognuno di noi e pronto a emergere per allontanarci dagli schemi consueti, al fine di mostrarci nuove possibilità.

 

Ci insegna a ragionare in modo autonomo, ad elaborare idee esclusive per la loro origine, ma che possono essere messe in compartecipazione per il bene comune, al fine di avvalorare il progresso.

 

Ci fa dono di straordinarie intuizioni che giungono a noi tramite qualcosa che esula dalla nostra stessa consapevolezza.

 

Suggerisce grandi mutamenti, di qualsiasi natura essi siano, atti a sovvertire un ordine già stabilito.

 

Fondamentali quindi, per quanto talvolta legittimamente inquietanti, le sue molteplici funzioni. Senza Urano non potremmo mai essere capaci di opporci alle convenzioni dando voce ai nostri pensieri, resteremmo vittime eterne di abitudini obsolete ed involutive. Per terminare i nostri giorni in un’inarrestabile monotonia.