Luna Nuova in Capricorno – 13 gennaio 2021

LUNA NUOVA in CAPRICORNO – fissa lo scopo e procedi senza esitare

Eccoci alla prima Luna Nuova di questo nuovo anno che si celebra a 23°13′ del Capricorno il 13 gennaio 2021. Siamo al cospetto di un nuovo inizio, una nuova partenza, all’avvio di un nuovo ciclo.

Meglio farsi trovare pronti da questa spinta energetica, poiché questo potrebbe essere il preludio al consolidamento delle intenzioni. Fissa gli obiettivi e chiarisci le tue strategie, perché grazie all’energia di questo Segno di Terra, mediante impegno, determinazione e resilienza, sarà possibile toccare con mano risultati tangibili. Cogli opportunità, situazioni e circostanze che possono servire a rendere il mondo a te vicino maggiormente ricettivo alle tue intenzioni.

Nuovi sogni dunque, nuove mete, nuovi obiettivi. Obiettivi però ben chiari e definititi, così come suggerisce il Capricorno, obiettivi su cui è necessario far leva al fine di riprendere in mano la nostra vita, rendendola nuova. Questa Luna ci invita ad essere diligenti, laboriosi, risoluti, anche quando il sentiero da percorrere è impervio e tortuoso. Dobbiamo strutturarci, plasmare la nostra anima affinché ciò che desideriamo raggiungere assuma dentro di noi una forma ben definita. Tutto questo ci richiede impegno e fatica, ci richiede tempo e soprattutto ci richiede una cosa importantissima: dobbiamo veramente crederci! E l’energia del Capricorno saprà ricompensarci, perché se la asseconderemo, i traguardi saranno assicurati.

È il momento di seminare. I frutti verranno raccolti successivamente, tra poco meno di sei mesi, quando un altro evento lunare, ovvero la fase di Luna Piena, coinvolgerà questo segno ed esattamente il 24 giugno 2021. Solo allora i semi piantati saranno trasformati in frutti da cogliere, frutti che incarneranno il risultato del lavoro ora iniziato e portato avanti senza tregua fino all’appuntamento celeste della prossima estate.

Questo nuovo inizio deve dunque essere carico di progetti, di intenzioni, il tutto correlato da determinazione e disciplina. Stiamo parlando del Capricorno, del punto più alto dell’intero Zodiaco: dobbiamo quindi pensare in grande, dare struttura ai nostri obiettivi, lontani da false modestie e da qualsivoglia tentennamento perché ora, in questo preciso istante, siamo chiamati a visualizzare chiaramente ciò che davvero vogliamo ottenere. Certo, la vetta da raggiungere è alta, il percorso richiede tutto il sudore della nostra fronte e chiaramente questo è il contraltare che non deve però animare uno spirito rinunciatario, bensì alimentare la nostra brama di successo e di conquista, poiché anche la montagna più ripida e insidiosa può essere scalata. Dobbiamo sognare pur mantenendo i piedi per terra. E dobbiamo considerare il duro lavoro come strumento prezioso per raggiungere ciò che davvero desideriamo.

Logica e perseveranza saranno alcuni tra gli ingredienti di base per affrontare questo momento a tratti impegnativo, ma necessario per raggiungere la vetta e godere a tutti gli effetti di quella verità che ci stiamo guadagnando. A tal proposito assecondiamo quel processo di demolizione che ci può consentire di lasciarci alle spalle tutto ciò che forse ci è servito fino ad ora, ma che non ci servirà più. Accettiamolo, anche se ci sembra una cosa difficile, non tentiamo di trattenere ciò che non è più conveniente, ciò che non fa più parte di noi, del nostro mondo. Concretizzare significa strutturare ciò su cui abbiamo lavorato fino ad ora, ma questa struttura non deve inglobare anelli deboli o inutili al nostro percorso evolutivo. Da qui la scelta consapevole che dobbiamo mettere in atto. Se siamo in forma, se ci sentiamo bene davvero, quest’energia ci è utile per fare. E in questa condizione anche il mondo circostante, che ci pensiamo oppure no, ne trae beneficio. In virtù di questo automatismo ci possiamo rendere conto che c’è in gioco il risultato delle nostre aspirazioni e che questo risultato non solo deve trovare una collocazione e ricevere i giusti meriti, ma conseguentemente è possibile mettere il tutto al servizio degli altri, creando una sorta di compartecipazione. E a questo punto potremo essere fieri di noi stessi, con quella sensazione di appagamento atta a generare la serenità che meritiamo.

La stretta congiunzione di Plutone suggerisce che con buone probabilità ci troviamo a reagire a questo evento celeste con emozioni particolarmente intense, forse esplosive. Sarà normale assecondare il bisogno di interrogarsi sui profondi misteri che ultimamente hanno tratteggiato il perimetro della nostra vita,

Saremo intensamente impegnati ad ascoltare le forti vibrazioni provenienti dal cielo e analogicamente collegati alla nostra anima, poiché in questa fase è necessario chiarire il vero senso della vita, facendo emergere le nostre risorse nascoste.

La sicurezza emotiva e l’appagamento interiore giungeranno dunque anche mediante l’intenso impegno nel mettere a fuoco le emozioni, nel cercare di entrare in stretta relazione con le stesse, nel tentativo di dar vita a un crescendo emozionale che possa far evolvere il personale grado di consapevolezza e “uccidendo” gli schemi che imbrigliano in una staticità vecchia e non consona. 

Come sempre, la Casa Natale nel quale questa Luna Nuova si esprimerà, identificherà il settore esperienziale in cui saremo maggiormente chiamati a vivere questa potente energia celeste.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Questo articolo ha un commento

  1. Mikaela

    Fantastica luna

Lascia un commento