Le cose sono unite da legami invisibili: 

non puoi cogliere un fiore 

senza turbare una stella. – G. Galilei

Cenni sui TRANSITI planetari

Quando un pianeta del nostro Tema Natale riceve un transito, la dimensione dell’esperienza mostrata dal pianeta preso in considerazione riceve uno stimolo, una sorta di invito a reagire, a rendere note le proprie peculiarità, le quali sono descritte dalla sua posizione all’interno della carta, ma che possono rimanere silenti per diverso tempo.

Ecco alcune linee guida relative ai luminari e ai pianeti personali.

I transiti al SOLE natale innescano dinamiche importanti in quanto le stesse raggiungono molto più facilmente la soglia della consapevolezza. Stimolano, in linea generale, tutto ciò che ha a che fare con i nostri progetti, con la nostra realizzazione. Ci aiutano ad esprimerci, a portare alla luce le nostre abilità e predisposizioni, la creatività, le inclinazioni. Ci aiutano ad esprimere la nostra vera essenza, mettendoci a confronto con tutte quelle verità che ci appartengono e rappresentano. E che non possono esser eluse.

I transiti alla LUNA natale mettono in moto la nostra parte ricettiva e sensibile, ci portano a confrontarci con noi stessi per capire se siamo in felice comunione con i nostri affetti e se le relazioni che viviamo, di qualsiasi natura esse siano, ci fanno stare bene e ci appagano. Valutiamo se siamo a nostro agio in quel determinato luogo, magari ci voltiamo indietro, al contempo valutiamo le nostre sicurezze. Sviluppiamo nuove consapevolezze e la nostra emotività si trova al centro di ogni tipo di valutazione.

I transiti a MERCURIO natale sono relativi non solo al modo in cui comunichiamo, ma soprattutto alle modalità mediante le quali siamo portati ad esternare le nostre percezioni. Diverremo ciò che pensiamo di essere: qui la teoria lascia il posto alla pratica che assume un ruolo predominante. È la mente che parla, la parte più razionale e consapevole che viene trasformata e mediante la quale ci esponiamo al mondo su di un livello più evoluto rispetto al precedente.

I transiti a VENERE natale riguardano principalmente i rapporti interpersonali, l’affettività, l’amore. Ma anche questioni puramente economiche. Questo pianeta esprime anche in nostro gusto personale e per estensione la nostra scala di valori, la quale potrebbe subire modifiche importanti durante un transito. Ci rapportiamo al grado di felicità raggiunta esaminandone il livello e siamo stimolati a correggere eventuali comportamenti e scelte che non sono in linea con il nostro essere.

I transiti a MARTE natale stimolano cambiamenti rispetto al modo in cui ci affermiamo e alle modalità che mettiamo in atto per il raggiungimento dei nostri scopi. L’accento viene posto soprattutto sul bisogno di chiarire ciò che davvero vogliamo toccare con mano come ricompensa dei nostri sforzi. Si trasforma la quantità di energia che mettiamo a disposizione a fronte degli impegni che siamo chiamati ad assolvere. Anche l’aspetto sessuale trova nuove modalità espressive. Il modo in cui vengono espressi desideri e di conseguenza il come vengono perseguiti trova al cospetto dei transiti una nuova formula comportamentale.