L’Astrologia, secondo me, è una grande

Signora, molto bella e venuta così da lontano,

che non posso fare a meno di

sottomettermi al suo fascino. – A. Breton

Il Viaggio del Sole

 Astrologia Umanistica e oltre…

Mi chiamo Giuseppe Buglino e spiritualmente sono un raggio di sole esattamente come te che stai leggendo queste mie parole. Sono nato nel settembre del 1978, ascendente Capricorno, Sole in Vergine e Luna in Ariete.

Mi occupo di Astrologia a Milano, dove risiedo e svolgo la mia professione. Lavoro con uno strumento prezioso in grado di “leggere” l’animo umano: questo strumento si chiama Tema Natale, ovvero la fotografia celeste nel preciso momento e nel luogo della nostra nascita, all’atto del nostro primo respiro. L’oroscopo adotta una concezione del tempo basata sul principio di analogia, cioè sulla somiglianza analogica tra un determinato periodo di tempo ed un modello di riferimento, tramite cui poterlo interpretare. La corrispondenza tra eventi celesti e terreni, riassunta nel motto ermetico «come in alto così in basso», viene così estesa anche al piano temporale, nel senso che ogni istante può contenere e riassumere in sé l’eternità intera. L’oroscopo più comune in ambito astrologico è pertanto basato sul Tema Natale, ovvero la rappresentazione degli astri formulata al momento della nascita di una persona. Tengo corsi di Astrologia per tutti i livelli… >>>

Il SOLE viaggia in Vergine.  Entra in Bilancia il 22 settembre.

LUNA dal Segno della Bilancia al Segno del Sagittario.

MERCURIO da 05° della Vergine a 24° della Bilancia.

VENERE da 14° del Cancro a 18° del Leone.

MARTE da 25°50′ a 26°58′ dell’Ariete, retrogrado dal 09 settembre.

GIOVE da 18° a 17° del Capricorno in moto retrogrado. Il 13 settembre torna diretto.

SATURNO da 26°25′ a 25°22′ del Capricorno in moto retrogrado.

URANO da 10°40′ a 10°07′ del Toro in moto retrogrado.

NETTUNO da 20°05 a 19°15′ dei Pesci in moto retrogrado.

PLUTONE da 22°54′ a 22°31′ del Capricorno in moto retrogrado.

 

Noi siamo nati a una certa ora, in un certo luogo e, 

come il vino di una certa vendemmia,  portiamo la qualità

di quell’anno e della stagione dentro di noi. 

Questo, né più né meno, è ciò di cui l’Astrologia parla.

Carl Gustav Jung

SITI AMICI